Pizza mozzarella, arancia, limone e rosmarino.

Siete stanchi delle solite ricette e state cercando qualcosa di alternativo? Voglia di abbinamenti nuovi? Vi piacerebbe sperimentare gusti particolari? Molte bene, siete nel posto giusto!

Proprio oggi voglio inaugurare il mio blog con una ricetta di mia completa invenzione, con ingredienti molto semplici ed economici: la pizza con mozzarella, arancia, limone e rosmarino! Una ricetta vegetariana dal sapore estivo ed agrodolce.

Non sto qui a dirvi la ricetta dell’impasto perchè vanno tutte bene anche quelle più comuni che credo le conosciate tutti, l’importante è che aggiungiate due grammi in più di sale rispetto al quantitativo solito per contrastare il sapore dolce degli agrumi.

Per quanto riguarda gli ingredienti del condimento invece, bisogna affettare una mozzarella e mezza a fettine o a cubetti è uguale, tagliare una fetta degli agrumi in modo trasversale ottenendo quindi una fetta di forma circolare.

Dalla fetta del limone ricavare dei piccolissimi pezzettini di non più di mezzo centimetro, perchè il limone ha un sapore molto intenso come ben sapete e quindi potrebbe coprire tutti gli altri sapori togliendo il bello degli abbinamenti che non si sentirebbero se il limone sarà troppo. Io infatti ho usato dei pezzettini così piccoli che dalla foto si vedranno difficilmente, oppure si potrebbero anche spremere delle gocce direttamente sulla pizza, ma a me non piace perchè da all’impasto un po’ di effetto bagnato. Quindi ho optato per questa soluzione: fettine di limone piccole come gocce, mi sembra un’idea valida no?

Con l’arancia invece potete andare più tranquilli perchè è meno aggressiva, soltanto dovete fare attenzione a non esagerare considerando il fatto che è piuttosto dolce. Vi consiglio quindi di tagliare la fetta in maniera trasversale e di ritagliare tutti i “triangolini” che trovate al suo interno.

Cottura:

Il tipo di impasto che utilizzo io necessita di una cottura a 240° per 13 minuti, 9 dei quali sul fondo del forno e 4 a metà. Di solito cuocio 10 minuti sul fondo più 3 a metà le pizze con il pomodoro, ma questa essendo una pizza bianca ho notato che se resta 10 minuti inizia a bruciacchiarsi un po’ troppo. Fate le dovute prove ho notato che è preferibile lasciarla un minuto in meno sul fondo recuperando poi quel minuto nella seconda parte di cottura.
Nei primi nove minuti cuocio solo l’impasto, poi nei quattro successivi aggiungo le fette di mozzarella ed in uscita il limone l’arancia ed il rosmarino.
Attenzione: non infornate anche limone e l’arancia perchè altrimenti prenderanno un gusto amaro e sgradevole.

Fate come vi dico io e vedrete che non ve ne pentirete, ciao e alla prossima ricetta!!!

Appena sfornata... Appena sfornata…

DSC05729

DSC05723
Questa è la dimensione che il limone dovrebbe avere.

DSC05747Particolare dell’alveolatura

DSC05744Alveolatura molto accentuata

Annunci